Un calcio al disagio mentale: a Farini partita tra studenti e ospiti del Centro diurno

20 Maggio 2016

calcetto
Una partita di calcetto ogni venerdì per un anno intero. Avversari degli studenti di quinta del Liceo Gioia sono i giocatori del Centro diurno del dipartimento di Salute mentale dell’Azienda Sanitaria di Piacenza. Un’esperienza di integrazione tra realtà diverse che con il passare del tempo ha posto le fondamenta di un’amicizia speciale. Questa mattina a Farini è andata in scena la gara conclusiva del progetto concluso con le premiazioni e un momento conviviale. Tra i giocatori del Centro diurno ci sono anche alcuni atleti che hanno vestito la maglia della nazionale ai campionati in Giappone per persone con fragilità mentale. A fare gli onori di casa è stato il sindaco di Farini Antonio Mazzocchi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà