Escursionista ferito sul monte Maggiorasca, interviene il Soccorso alpino

26 Maggio 2016

IMG-20160526-WA0001_resized (20)-1000

C’è anche una squadra del Soccorso alpino di Piacenza tra i soccorritori impegnati nel recupero di un escursionista, un 69enne genovese, che nella tarda mattinata di oggi è scivolato in un canalone di roccia sulla parete nord del monte Maggiorasca, tra le province di Parma e Genova e  non distante dal confine con la provincia di Piacenza.

L’uomo – che stava procedendo sul sentiero con una comitiva di una ventina di escursionisti, tutti provenienti dal capoluogo ligure – è scivolato per una quarantina di metri in un canalone di roccia ed è stato recuperato dal personale del Soccorso alpino in un punto non lontano dallo skilift dismesso del versante parmense del Maggiorasca, ad oltre 1700 metri di altitudine. Immobilizzato, è stato imbarcato tramite verricello sull’elicottero, che lo ha trasportato all’ospedale di Borgotaro.

Sul posto, oltre ad una squadra del Soccorso alpino di Parma, sono intervenuti anche la Croce rossa di Bedonia e l’elisoccorso di Pavullo.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà