Piacenza

Partigiano fucilato a Fossoli, la croce di guerra sparisce durante un trasloco

4 giugno 2016

foto

Piacentino d’adozione e partigiano, Luigi Broglio aveva 20 anni quando venne fucilato a Fossoli dai nazifascisti nel 1944. La croce di guerra che gli era stata conferita nel 1952 aveva un valore inestimabile per la sua famiglia ed era custodita gelosamente in una cornice ma durante un trasloco è sparita. A sporgere denuncia ai carabinieri è stata la nipote.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza