Piacenza

Esplosione a Milano, 21enne piacentina: “Vivevo nella palazzina”

14 giugno 2016

esplosione-1000

“Sono stata molto fortunata, il mio appartamento era proprio sotto al piano dell’esplosione”. A parlare è la studentessa piacentina Federica Brigati, 21 anni, che ha vissuto nella palazzina di via Brioschi a Milano, dove domenica è avvenuta la tragica esplosione, che ha causato tre morti e nove feriti.

“In realtà, il mio contratto di affitto scadrà in agosto, ma per fortuna non mi trovavo più lì, perché ho terminato gli esami. Quando mi sono svegliata ed un parente mi ha mostrato le immagini, mi sono sentita molto angosciata. Non oso immaginare cosa sarebbe potuto succedere se fossi rimasta in quell’appartamento” racconta Federica, che frequenta la facoltà di Economia all’università Bocconi.

L’ipotesi più accreditata sull’origine dell’esplosione resta la fuga di gas partita dalla cucina di un appartamento al terzo piano. “La palazzina era nuovissima, penso sia stata proprio una fatalità” commenta la studentessa.

federica

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza