Piacenza

Piacenza, in arrivo 15 nuovi vigili urbani. Burocrazia permettendo

15 giugno 2016

Polizia Municipale  - controlli in cantiere

Se la burocrazia non ci metterà il suo solito zampino, nel giro di qualche mese la città di Piacenza potrebbe contare su 15 nuovi agenti della polizia municipale. Il Comune ha infatti pubblicato un avviso pubblico destinato a personale in servizio a tempo indeterminato in altre pubbliche amministrazioni, da valutare attraverso il curriculum e un colloquio personale. Chi fa il vigile urbano altrove, quindi, se interessato può provare a trasferirsi a Piacenza, dove si sono messi assieme i posti vacanti degli ultimi tre anni: il piano occupazione, infatti, prevedeva 5 assunzioni per ciascun anno dal 2014 al 2016, nessuna si è però concretizzata.

Questo passaggio è fondamentale (il termine scade il 13 luglio) anche in ottica futura: se i 15 posti, come prevedibile, non saranno coperti da mobilità interna alle pubbliche amministrazioni, Palazzo Mercanti potrà bandire un concorso aperto a tutti. “Vale per la polizia municipale – precisa l’assessore al Personale, Luigi Gazzola – come per altre posizioni amministrative di cui abbiamo bisogno e per le quali abbiamo avviato le selezioni. Purtroppo dobbiamo ancora aspettare di conoscere il destino dei lavoratori delle ex Province, che avrebbero la precedenza. Da fine marzo aspettiamo che il ministero si pronunci, nel frattempo tutto è bloccato. Noi comunque ci vogliamo fare trovare pronti appena la situazione si chiarirà”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE