Piacenza

Baia del Re: c’è chi dorme nel parco o crea danni, residenti in protesta

3 luglio 2016

20160703-232738.jpg

Bivacchi, gente che dorme sul prato, atti di vandalismo: una cinquantina di famiglie del quartiere Baia del Re protesta per lo stato in cui versa il nuovo parco. “Siamo un comitato composto da una cinquantina di famiglie – si legge nella nota- al quale l’amministrazione comunale aveva assicurato verbalmente, più di un anno fa, che il parco giochi sarebbe stato “a breve” chiuso durante la notte mentre ora non solo resta sempre aperto con tutte le conseguenze che è facile immaginare e che abbiamo sistematicamente segnalato (danneggiamenti, vandalismo, rifiuti gettati e lasciati dove capita), ma ci tocca anche verificare che nessuna pattuglia passa nel parco durante la notte”.

“Riconosciamo gli sforzi di questa amministrazione compiuti per migliorare una zona di circa 200.000 mq “ereditata” da chi ha realizzato gli immobili in condizioni sicuramente non ottimali (interramento laghetto, spostamento fermata del pullman n°11, installazione fontanella e recinzione parco giochi), ma riguardo alle criticità e ai problemi da noi segnalati da tempo crediamo che lo sforzo economico necessario non possa essere assolutamente preso a giustificazione per rinviarne ulteriormente le risoluzioni”.

20160703-232758.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE