Val Trebbia

A Ottone arriva il servizio infermieristico grazie ai contributi di Provincia e cittadini

7 luglio 2016

ottone

Si aggiunge un servizio fondamentale per i residenti e i villeggianti di Ottone: il Comune guidato dal sindaco Federico Beccia annuncia infatti che a partire da sabato 16 luglio sarà operativo in paese il servizio infermieristico, accessibile a tutti, “al fine di superare le difficoltà temporanee di raggiungimento dei luoghi di cura”. L’attivazione del servizio è stata resa possibile grazie al contributo di 25mila euro ricevuto dalla Provincia di Piacenza tra i fondi raccolti e distribuiti a favore dei Comuni maggiormente colpiti dall’alluvione del settembre 2015.

“Il servizio, di tipo programmato – aggiunge l’amministrazione comunale – avrà, per il momento, durata triennale e prevederà la copertura di 55 ore mensili; le informazioni relative alle modalità di accesso saranno disponibili in municipio. Un sentito ringraziamento alla Provincia di Piacenza e, soprattutto, ai lavoratori dell’ente che hanno versato per la causa il corrispettivo di un’ora del proprio lavoro, nonché a tutti i cittadini, imprese del territorio e cooperative che hanno contribuito, con la loro impagabile generosità, ad offrire un aiuto concreto ad Ottone e ai suoi abitanti”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE