Provincia

Ospedale di Castelsangiovanni, a fine estate la controproposta del comitato

17 luglio 2016

ospedale castelsangiovanni

Sono chirurgia protesica, colonproctologia e chirurgia d’emergenza le tre carte vincenti su cui, secondo il comitato “I castlan i disan no“, che si batte contro il depotenziamento dell’ospedale di Castelsangiovanni, l’Ausl deve tener conto nel suo piano di riordino delle rete ospedaliera.

I membri del comitato ne hanno parlato in occasione di un incontro con numerosi medici, cui hanno chiesto un supporto nella loro battaglia contro il presunto piano di ridimensionamento dell’ospedale unico della Valtidone e Valluretta. Entro la fine dell’estate il comitato ha in animo di presentare una controproposta da sottoporre all’Azienda sanitaria.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE