Piacenza

Distrazioni al volante: oltre mille incidenti nella provincia di Piacenza nel 2015

20 luglio 2016

incidente a Olmo (5)-1000

La distrazione sarebbe la causa principale di incidenti stradali. Parte da questa consapevolezza la campagna di sensibilizzazione a livello regionale “Vacanza coi fiocchi” promossa in collaborazione con il Centro Antartide e l’Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale.
“Svolgere più attività mentre si guida– ha spiegato l’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti, Raffaele Donini- aumenta del 50% i tempi di reazione e moltiplica di quattro volte la possibilità di incorrere in incidenti stradali. Anche se abbiamo dati incoraggianti che ci dicono che la diminuzione dell’incidentalità continua, il nostro impegno per la sicurezza, specie nel periodo estivo, resta centrale”.

Tra il 2013 e il 2015 gli incidenti in Emilia-Romagna sono passati da 18.136 a 17.386. I morti sono scesi da 344 a 326 e i feriti da 24.915 a 23.789. A Piacenza nel 2015 si sono registrati 1.058 incidenti. L’estate resta una stagione a rischio sia per gli spostamenti verso le località di villeggiatura sia perché l’Emilia Romagna è un punto di passaggio obbligato nord-sud. “Nel 2015 su 2.866 chiamate al 118- ha ricordato Mauro Sorbi, presidente dell’Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale- ben 1.251 si sono concentrate nel periodo estivo”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE