Piacenza

Sbarchi dei migranti: missione in Marina per il piacentino Altavilla

31 luglio 2016

Roberto Altavilla

Il medico geriatra Roberto Altavilla, originario di Brindisi ma residente a Piacenza da 25 anni, quest’oggi salperà dal porto di Augusta per imbarcarsi sulla nave corvetta Sfinge della Marina Militare impegnata nel pattugliamento del mar Mediterraneo e nell’emergenza migranti. Per il riservista cinquantenne è la seconda missione in forze alla Marina, la prima era stata nell’agosto del 2011: venticinque giorni di navigazione a bordo della Chimera.

“Il mio ruolo, essendo medico, sarà quello di rinforzare il cordone sanitario a tutela dei marinai e degli eventuali migranti che incontreremo nel corso della navigazione – ha detto Altavilla -. Stare su una nave militare è difficile, soprattutto i primi giorni sono impegnativi dal punto di vista psicologico, ma poi si crea una piccola comunità con dei legami umani veri e questo aiuta tantissimo. Abito a Piacenza da 25 anni – ha aggiunto – ma sono originario della Puglia e per me il mare è una passione antica; diventare riservista è stata l’occasione per congiungere la mia passione con il lavoro”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery