Piacenza

Dosi: “Grande attenzione a parchi giochi e aree verdi”. Ma 200 attrezzature sono rotte

3 agosto 2016

Panchina Facsal

E’ con un lungo elenco di interventi già realizzati, in corso o programmati che il sindaco Paolo Dosi risponde pubblicamente all’interrogazione del consigliere comunale di Forza Italia Filiberto Putzu, il quale aveva messo nel mirino la manutenzione a suo dire carente di alcune aree verdi, in particolare sul Pubblico Passeggio.

Nella risposta (LEGGILA QUI) il sindaco non parla solo della situazione del Facsal, ma anche della revisione generale recentemente effettuata su tutti gli spazi pubblici cittadini: “Dal monitoraggio effettuato tra maggio e giugno in tutti i parchi urbani, su 534 giochi, il 55% delle attrezzature per i bambini risulta in buone condizioni, laddove per il 38% è necessaria la manutenzione (sostituzione delle parti in legno o in plastica, rimpiazzo o serraggio di bulloneria varia, consolidamento della base), mentre il 7% è stato messo in sicurezza”. Significa che a fronte di 294 giochi a posto, ce ne sono 203 da sistemare perché rotti o danneggiati, mentre 37 sono stati sistemati.

“Infine – conclude il sindaco – nei primi sei mesi di quest’anno i lavori di cura del verde hanno comportato la potatura di 690 alberi, l’abbattimento di 33 esemplari per problemi di sicurezza, lo sfalcio di 5.600.000 metri quadri (considerando tutti gli interventi che si sono ripetuti) e la sistemazione di siepi e aiuole per 82 mila metri quadri, su una superficie complessiva di 220 ettari a carico del Comune. In totale, nei bilanci 2013, 2014 e 2015 sono stati destinati alla cura del verde pubblico e dei relativi arredi, circa 5 milioni e 200 mila euro”.

L’INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE PUTZU
LA RISPOSTA DEL SINDACO DOSI
LA CONTROREPLICA DI PUTZU

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE