Piacenza

Viale Abbadia, il nuovo selciato diventa un mosaico multicolore

10 agosto 2016

porfido

Lunedì, come annunciato da Telelibertà, viale Abbadia è stata riaperta al traffico dopo i lavori di restyling stradale che stanno interessando tutta la zona dei giardini Margherita di Piacenza. Non è sfuggito ai nostri telespettatori un particolare curioso: la strada restituita ai piacentini presenta una pavimentazione variopinta, poiché i cubetti di porfido sono stati riposizionati in modo differente rispetto a prima. I sanpietrini “classici”, ovvero privi di vernice, sono stati infatti mischiati a quelli su cui erano dipinte le strisce blu per delimitare gli spazi della sosta delle auto e a quelli bianchi delle strisce pedonali. Un lavoro non esattamente a regola d’arte, secondo le segnalazioni giunte alla nostra redazione, all’indirizzo [email protected]. Ora il cantiere prosegue sul tratto compreso tra viale Abbadia e via Tibini, dove è in vigore anche il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati. Lo stesso accadrà, con il proseguire dei lavori, all’intersezione tra via Alberoni, via dei Mille e via Tibini, con il divieto di circolazione in quest’ultima strada. Chissà se anche in questi tratti il riposizionamento del porfido avverrà senza considerare gli aspetti cromatici.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE