Piacenza

Polisportivo, bagno in burkini. Anche a Piacenza si scatena il dibattito

19 agosto 2016

Piscina

Scoppia anche a Piacenza il caso del burkini, il costume integrale delle donne islamiche che copre la testa lasciando liberi solo volto, mani e piedi. I fatti sono avvenuti domenica scorsa al Polisportivo “Franzanti” di Largo Anguissola con protagonista una giovane siriana che indossava un burkini azzurro e voleva tuffarsi in vasca. Dopo aver spiegato al bagnino – inizialmente restio e titubante a concederle di fare il bagno (il regolamento in vigore vieta espressamente di farlo a chi indossa veli o vestiti) – che si trattava di un costume a tutti gli effetti realizzato in nylon e conforme al suo pudore religioso, è riuscita a convincerlo e a buttarsi in acqua con il figlioletto. A quanto pare la ragazza sarebbe una cliente abituale della piscina pubblica di Largo Anguissola che viene frequentata da svariate donne islamiche.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE