Piacenza

Clandestino sorpreso a dormire nella cantina di una casa popolare, Municipale sgombera

20 agosto 2016

IMG_5923.JPG

L’hanno trovato che dormiva nella cantina di un alloggio popolare, sdraiato su un materasso di fortuna. Era diventata quella la casa abusiva di un albanese di 35 anni clandestino che è stato sgomberato ieri mattina dagli agenti della sezione territoriale della Polizia municipale che lo hanno poi portato in questura per ulteriori accertamenti.

Su di lui pendeva un ordine del questore di lasciare l’Italia. «Ci dormo e basta per ripararmi di notte», ha detto l’uomo ai vigili quando è stato sorpreso. Una vicenda anche di disagio e marginalità ma su cui aleggia l’ombra del subaffitto.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE