Val Tidone

Fondi per togliere le barriere architettoniche, a Castelsangiovanni interviene il Comune

21 agosto 2016

Castelsangiovanni - municipio-800

Lo Stato non dà più contributi alle persone disabili che sostengono spese per abbattere le barriere architettoniche. A Castelsangovanni interviene il Comune che tra le pieghe del bilancio, ridotto all’osso, ha reperito 2 mila euro che sono serviti a sopperire, in minima parte, ai contributi che dal 2004 lo Stato non eroga più alle persone disabili che ristrutturano casa.

A Castello in “lista di attesa” ci sono 17 persone che da 12 anni attendono di ricevere contributi per oltre 67mila euro per lavori che hanno già fatto presso le loro abitazioni. Il contributo erogato dal comune è servito a soddisfare solo una delle richieste che ancora attendono risposta.

OGGI SU LIBERTA’

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE