Val Nure

Roncaglia, terminati i lavori da 500mila euro degli argini del Nure

31 agosto 2016

20160830_102529_resized (3)-1000

Ad un anno dalla terribile alluvione che ha messo in ginocchio Roncaglia e le frazioni confinanti, sono terminati i lavori delle due aree di espansione che dovrebbero mettere in sicurezza la zona. Realizzati dall’agenzia interregionale del Po con un importo di 490mila euro, gli argini, che si estendono per quasi due chilometri, tra Roncaglia e Borghetto lungo la provinciale per Cortemaggiore, raggiungono in certi punti i due metri e mezzo di altezza.

I 40mila metri di terra sono stati prelevati dal torrente Nure adiacente che allo stesso tempo è stato ripulito e allargato. Entro la fine dell’anno Aipo dovrebbe dar via i lavori di innalzamento degli argini del Po a Boscone tra Calendasco e Rottofreno per un importo di 2,5 milioni di euro.

20160830_102537_resized (2)-1000

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE