Piacenza

Due tandem per far andare in bicicletta anche i ciechi. Ora servono volontari per guidarli

3 settembre 2016

tandem volante

Il “Tandem volante” è arrivato in città, fino a via Mazzini, dove si trova la sede dell’Unione Ciechi.
Diego Guerriero, agente di polizia, e la sua fidanzata, Cassandra Poggioli, veterinaria, appassionati cicloviaggiatori, avevano lanciato mesi fa un progetto diventato realtà: dare alle persone non vedenti la possibilità di fare sport, andare in bicicletta aiutati dai volontari. E’ nata una colletta che si è presto allargata alla città e da questa mattina sono due i tandem a disposizione dell’associazione, che conta duecento soci.

L’obiettivo, lanciato dal presidente dell’Unione ciechi, Giovanni Taverna, è quello di arrivare a realizzare il primo nucleo di un gruppo ciclistico amatoriale per persone non vedenti. Si cercano ora volontari che guidino i tandem e persone o aziende disposte a sposare il progetto, perché si allarghi ad altre città.

unione ciechi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE