Val D'Arda

Fiorenzuola, ai “Gelsi” 70% di alunni stranieri
Novità in arrivo per tutto l’istituto

9 settembre 2016

scuola_gelsi

L’Istituto comprensivo di Fiorenzuola raggiunge una media del 50% di presenza di alunni di origini straniere, anche se molti di loro sono nati in Italia. Alla scuola dell’infanzia dei “Gelsi” si sale ad una percentuale del 70%: 67 alunni su 94.

La dirigenza scolastica sta lavorando ad un riequilibrio nella distribuzione ed è riuscita ad ottenere sia una maestra in più ai Gelsi, sia una nuova sezione di tempo pieno. La concentrazione di alunni stranieri si deve infatti anche al tempo-scuola, perché le loro famiglie preferiscono il tempo breve, avendo difficoltà a pagare la mensa.

Il preside Mario Magnelli sottolinea come ottenendo un’insegnante in più e una nuova sezione a tempo pieno, si apre la possibilità di un “riequilibrio che si sentirà nei prossimi anni scolastici”. E assicura come non esistano liste di attesa.

E per le mamme che vogliono i figli a casa per pranzo? “Si fa strada sempre più la possibilità di mandare a casa i bimbi e riaccoglierli nel pomeriggio”, risponde il preside.

“Sulla scuola primaria un importante obiettivo raggiunto – aggiunge Magnelli – è l’aumento delle classi che passano da 27 a 28, perché nelle sezioni prime ne avremo 3 sezioni a tempo pieno e 3 tempo normale”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE