Piacenza

Si spacciano per l’ex assessore Rabuffi e chiedono soldi pro terremotati. “E’ una truffa”

9 settembre 2016

Luigi Rabuffi
Si moltiplicano in questi giorni le iniziative di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. Ma c’è anche chi approfitta della buona fede dei cittadini per chiedere soldi senza essere autorizzato. E’ quanto segnalato da Luigi Rabuffi, ex assessore del Comune di Piacenza e coordinatore delle Rsu della Provincia di Piacenza che, insieme ai colleghi, ha avviato una raccolta fondi interna all’ente di via Garibaldi da devolvere alle popolazioni terremotate ed è venuto a conoscenza di telefonate fatte a suo nome a cittadini non dipendenti della Provincia per raccogliere soldi da destinare al Centro Italia.

In un comunicato, Luigi Rabuffi informa che “nessuna persona è stata autorizzata a raccogliere fondi fra la cittadinanza, da devolvere alle popolazioni terremotate del Centro Italia, in nome e per conto mio o di qualsiasi altro dipendente della Provincia”.

Chiunque ricevesse telefonate o richieste analoghe è dunque invitato a denunciare il fatto, avvisando immediatamente le autorità competenti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE