Piacenza

L’incontro con Amatrice: “Non dimenticateci”. Dosi: “Faremo raccolte fondi e iniziative”

12 settembre 2016

IMG_1728 (2)

Piacenza e Amatrice unite nel dolore, ma anche nella speranza. Si è svolto in municipio l‘incontro fra il sindaco Paolo Dosi e il consigliere comunale di Amatrice Federico Capriotti alla presenza dei familiari di Marisa Conti, la piacentina scomparsa a causa del terremoto, e di Giancarlo Catelli, docente del conservatorio Nicolini che proprio ad Amatrice ha perso la moglie.

“Ringrazio la comunità di Piacenza per quello che ha fatto finora e per quello che farà – ha dichiarato Capriotti -, noi chiediamo solo di non essere lasciati soli una volta che i riflettori saranno spenti”.

A rassicurarlo ci ha pensato Dosi: “Quanto ci sarà possibile fare come comunità piacentina lo faremo – ha garantito -, anche attraverso raccolte fondi e iniziative“.

“Siamo qui a testimoniare la vicinanza con chi ha perso familiari e amici, ma anche per garantire il nostro aiuto a tutte le iniziative che ci saranno” hanno spiegato i familiari delle vittime.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE