Provincia

Scuola, orario provvisorio e bus pieni. Le proteste di studenti e genitori

23 settembre 2016

Nuova Staz.Autobus_03 (63)-1000

Anno nuovo problemi vecchi. Almeno per gli studenti che si servono degli autobus che percorrono la tratta Caminata-Castelsangiovanni che in questi giorni, con orari delle scuole ancora provvisori, sono pieni all’inverosimile. I problemi maggiori sono al mattino. “Da Pianello in giù l’autobus è già pieno” denunciano alcuni studenti. Al ritorno invece, alcuni di loro dicono di dover ingaggiare una vera e propria guerra con i compagni pur di salire sull’autobus delle 12.20. “L’altro giorno era talmente pieno che l’autista ha dovuto farci scendere altrimenti le porte non si chiudevano” denunciano alcuni studenti. Anche i genitori sono sul piede di guerra. “Paghiamo l’abbonamento, se il servizio non ci viene garantito allora chiediamo il rimborso” dice una mamma che solleva anche un problema di sicurezza. “I nostri figli sono minorenni dobbiamo avere la certezza che non restino a piedi”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE