Piacenza

Scippo in via Guastrafredda, 52enne piacentino al giudice: “Ho perso il lavoro”

26 settembre 2016

scippo3

“Ho perso il lavoro e da tempo sono disoccupato, sono in gravi difficoltà, per questo ho tentato di derubare quella donna”. Ha giustificato con queste parole lo scippo messo in atto sabato pomeriggio 24 settembre in via Guastafredda, un piacentino di 52 anni. L’uomo è comparso in tribunale davanti al giudice, che ha convalidato l’arresto della polizia. L’accusa era quella di furto aggravato. L’avvocato difensore Stefano Lavelli, nel corso dell’udienza ha chiesto ed ottenuto per il suo assistito i termini a difesa. Il giudice ha quindi rinviato il processo al prossimo 2 novembre.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE