Val Nure

Aeroporto di San Damiano: richiesta bipartisan alla Difesa per l’uso civile

3 ottobre 2016

San Damiano ingresso base-1000

È iniziata ufficialmente questa mattina la trattativa sul futuro dell’aeroporto di San Damiano che, di recente, aveva visto importanti investimenti sulla pista di atterraggio, prima dello scioglimento del 50esimo Stormo e del trasferimento del gruppo volo a Ghedi. Il presidente della Provincia di Piacenza, Francesco Rolleri, al termine di una riunione con tutti i sindaci dell’Unione Valnure Valchero, i consiglieri regionali piacentini, il direttore del Demanio Roberto Reggi e le Autorità militari, scriverà al Ministero della Difesa chiedendo se sia possibile utilizzare l’aeroporto di San Damiano come aeroporto civile: si tratterebbe, precisamente, di un “dual use”, un duplice utilizzo, militare e civile, oltre che commerciale per valorizzare la vocazione logistica del territorio piacentino. L’impegno garantito dai consiglieri regionali è dunque bipartisan.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE