Provincia

Fiorenzuola, agente della municipale ferito da venditori abusivi

17 ottobre 2016

Moreno Barbuti

Moreno Barbuti

E’ stato aggredito da un gruppo di venditori abusivi, mentre stava facendo rispettare la legge, durante la fiera patronale di Fiorenzuola. E’ accaduto nella mattinata di domenica 16 ottobre a Moreno Barbuti, sovraintendente della Polizia Municipale, impegnata nella lotta all’abusivismo su mandato dell’amministrazione comunale che quest’anno ha disposto la linea della tolleranza zero. Barbuti è finito al pronto soccorso: durante la colluttazione con i venditori abusivi ha riportato un taglio alla mano sinistra e la distorsione di un dito.

“Eravamo in servizio io e la collega Paola Pizzati. Siamo intervenuti su alcuni abusivi posizionatisi in via Bressani – spiega Barbuti – Gli abbiamo intimato di andarsene e non farsi più vedere. Loro hanno finto di farlo, ma dopo pochi minuti erano di nuovo lì. A quel punto abbiamo proceduto con la misura che prevede la legge: ovvero il sequestro della merce. Io ho afferrato un venditore, per prendere la merce che teneva sulla spalla. Il soggetto ha fatto resistenza; altri 7-8 abusivi mi erano addosso. Durante la colluttazione qualcosa mi ha tagliato. Gli abusivi erano tutti africani. Purtroppo in poco tempo si sono volatilizzati. Se fossi riuscito a sequestrare la merce, borsette e portafogli – aggiunge Barbuti – avrei verificato anche se si trattava di merce contraffatta”. I carabinieri hanno raccolto la testimonianza della vittima, facendo partire una denuncia contro ignoti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE