Piacenza

Maltempo agosto-settembre: stato di crisi, sostegno da Piacenza alla Costa

17 ottobre 2016

fiorenzuola maltempo 2

Via libera allo stato di crisi per tutte le province dell’Emilia Romagna colpite da cinque ondate successive di maltempo che si sono succedute dal 18 agosto fino al 21 settembre portando piogge eccezionali, allagamenti, forti raffiche di vento e grandinate. Il decreto è stato firmato dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini. La Regione già ha raccolto le segnalazioni dei danni anche a Piacenza. 

“È un passo importante- sottolinea l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo- per dare risposta alla popolazione e alle amministrazioni municipali. Lo stato di crisi ci permette di autorizzare in tempi rapidi misure a sostegno dei Comuni che hanno subito danni consistenti a strade, edifici pubblici e servizi essenziali. Al tempo stesso consente ai privati in possesso di polizze assicurative di avvalorare le richiese di rimborso dei danni. L’Agenzia regionale di Protezione civile- spiega Gazzolo- ha già ricevuto le segnalazioni effettuate dai territori ed è pronta a mettere in campo, dove necessario, le opere di somma urgenza per i ripristini”.

Si è trattato di eventi improvvisi e violenti, fronteggiati con interventi del sistema regionale e locale di Protezione civile, in particolare dei Vigili del fuoco, dei Comuni, dei Consorzi di bonifica, dei volontari e degli ambiti provinciali dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e protezione civile.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE