Bastione San Sisto in concessione ai privati, c’è un’offerta

11 Novembre 2016

Bastione San Sisto

Si delinea un futuro per Bastione San Sisto, situato all’incrocio tra via XXI Aprile e via Maculani. Per l’immobile, proposto sul mercato direttamente dall’Agenzia del Demanio, è stata presentata un’offerta in risposta al bando di gara ad evidenza pubblica per la concessione di valorizzazione da 6 a 50 anni. La gara, con scadenza il 31 ottobre, riguardava anche l’ex bastione di Porta Borghetto e l’ex caserma dal Verme.

Per San Sisto è arrivata un’offerta, che – fa sapere il Demanio – è già stata validata. A manifestare interesse nella fase preliminare erano stati imprenditori intenzionati a creare in quel luogo una sorta di terrazza-vetrina per i prodotti enogastronomici piacentini.

La commissione ha quindi avviato il lavoro istruttorio ed ora dovrà procedere ad una valutazione sia tecnica, sia economica del progetto presentato, comprensiva dei canoni che i privati intendono pagare al Demanio. Sul contenuto del progetto è quindi mantenuto il massimo riserbo fino al termine dell’istruttoria, che dovrebbe avvenire entro la fine della prossima settimana.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà