Provincia

Stalking a Lugagnano, il 35enne arrestato sabato scorso torna in libertà

28 novembre 2016

tribunale2

E’ stato rimesso in libertà il trentacinquenne piacentino accusato di non aver ottemperato ad un ordine restrittivo del giudice, che gli vietava di avvicinarsi alla casa o ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex convivente. L’uomo era stato arrestato sabato in un comune della Valdarda dai carabinieri, proprio perché si sarebbe avvicinato al bar dove saltuariamente lavora la sua ex convivente.

Accusato di stalking (atti persecutori) nei confronti della ex convivente questo trentacinquenne, proprio venerdì scorso aveva avuto un’udienza preliminare davanti al giudice per queste accuse. Il pm ha rimesso in libertà l’uomo, ma l’accusa di non aver ottemperato al divieto del giudice confluirà nel fascicolo che lo vede sotto accusa per stalking.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE