Piacenza

Borgotrebbia, amianto all’ex maneggio: il Comune chiede la bonifica entro sei mesi

15 dicembre 2016

ex-maneggio Borgotrebbia-1000

Amianto a Borgotrebbia, l’Ausl parla di situazione pessima e il Comune chiede la bonifica entro 6 mesi, dato che la struttura “incriminata” si trova in linea d’aria a un pugno di metri da una scuola elementare, da un asilo e da un campo giochi molto frequentato da bambini e famiglie. Qualche giorno fa sono arrivati gli esiti dei controlli effettuati dall’Ausl, dopo la richiesta avanzata dal Comitato degli abitanti di Borgotrebbia insieme al presidente del consiglio comunale Christian Fiazza: tre dei “corpi” che compongono la struttura sono stati definiti in condizione “pessima”, mentre gli altri due “scadente”.

“Lo stato pessimo delle coperture prevede per legge un intervento di bonifica da effettuarsi entro diciotto mesi” hanno spiegato Fiazza e Laura Tessali a nome del Comitato, “tuttavia è sempre la legge a prevedere che, in caso di contiguità del manufatto a luoghi con presenza di persone o in vicinanza con scuole e luoghi di cura, la rimozione possa essere fatta entro sei mesi fatti salvi tempi più brevi secondo il giudizio dell’organo di controllo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE