Piacenza

Baracchino, bocciato il ricorso. La demolizione può riprendere

30 dicembre 2016

baracchino demolizione

Ricorso “illegittimo“. Quindi la rimozione del Baracchino, a Piacenza, andrà avanti. Lo ha stabilito il giudice civile Antonino Fazio, che ha rigettato il ricorso di Marco Bertorelli, titolare dello storico bar di barriera Genova per cui il Comune aveva stabilito la demolizione per gli omessi pagamenti del canone di suolo pubblico degli ultimi anni da parte della proprietà.

Un pronunciamento complesso e articolato, quello del giudice ordinario, che, di fatto, riporta pienamente in vigore quell’ordinanza di sgombero rimasta “congelata” negli ultimi due mesi dopo l’iniziale accoglimento della sospensiva. Al punto che ieri, subito dopo aver appreso come si era espresso il magistrato, la giunta comunale ha incaricato gli uffici competenti di rimettersi al lavoro per completare la rimozione del Baracchino, del quale oggi non resta che uno “scheletro” piuttosto spettrale nel cuore della città.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE