Ai domiciliari per maltrattamenti, scappa e va a casa della ex: arrestato

23 Febbraio 2017

Evade dagli arresti domiciliari che stava scontando per maltrattamenti e lesioni nei confronti della ex convivente. Dopo due giorni di intense ricerche i carabinieri hanno rintracciato e tratto in arresto il protagonista di questo episodio, un albanese di 36 anni.
Secondo la ricostruzione dei militari l’uomo avrebbe lasciato la sua abitazione a Lugagnano la sera del 20 febbraio. Da subito sono scattate le ricerche: i carabinieri temevano infatti per l’incolumità della donna e in effetti durante la sua fuga il 36enne si sarebbe recato presso l’abitazione della ex a Fidenza fortunatamente senza conseguenze. I militari l’hanno fermato mentre faceva rientro nel comune piacentino. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà