Tenta di fuggire all’alt e insulta la polizia, 28enne denunciata

11 Marzo 2017

Continuano i controlli della polizia per prevenire gli incidenti stradali. Nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 marzo, sono stati controllati 50 automobilisti. Quattro di loro sono risultati positivi all’alcoltest. Una 28enne residente a Piacenza fermata dagli agenti si è rifiutata di sottoporsi al controllo e ha tentato di fuggire, inoltre ha insultato la polizia e ostacolato il lavoro del personale. La donna è stata sanzionata per non essersi fermata all’alt e denunciata per guida in stato di ebbrezza e per resistenza a pubblico ufficiale.

La polizia ricorda che per il rifiuto a sottoporsi agli accertamenti urgenti in materia di guida in stato di ebbrezza la legge prevede le stesse pene previste per l’ipotesi più grave di guida in stato di ebbrezza e cioè l’arresto da sei mesi a un anno e la sospensione della patente di guida da uno a due anni.

Altre tre patenti sono state ritirate a tre uomini italiani per il tasso alcolemico oltre i limiti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà