Polizia penitenziaria, il sindacato Uil: “Piacenza sotto organico del 40%”

23 Marzo 2017

La polizia penitenziaria celebra il bicentenario e per l’occasione il sindacato Uilpa ha fornito i dati relativi all’organico. A Piacenza il personale previsto (ovvero il numero di agenti che dovrebbe essere presente) è di 253 unità, quello amministrato (ovvero quello gestito) è di 213, ma quello effettivamente impiegato risulta di 181 unità. La carenza sarebbe del 39,78%. Complessivamente in Italia il personale previsto è di 41.335 unità, quello amministrato 34.998, quello presente 32.718 con una carenza del 26,33%.

Il sindacato, in una nota, parla di situazione desolante con eventi critici in costante aumento, strutture con gravi criticità e personale in diminuzione. “Va proclamato un nuovo stato di emergenza – ha dichiarato il segretario generale Angelo Urso – per affrontare seriamente il problema in cui versa questo delicato settore dello Stato”. Il segretario provinciale Uilpa polizia penitenziaria di Piacenza, Francesco De Bartolomeo aggiunge: “I dati evidenziano una situazione di carenza del personale in linea con quella del Nord Italia”.

Dati Emilia Romagna e Marche

© Copyright 2021 Editoriale Libertà