“In comunità non ci torno, meglio il carcere”: 26enne evade e si fa arrestare

26 Marzo 2017

Con l’intento di farsi arrestare per finire in carcere e non alloggiare più nella struttura dove era agli arresti domiciliari per una accusa di stalking e lesioni personali dal 27 dicembre scorso, nella serata di sabato 25 marzo un giovane 26enne di Fiorenzuola si è allontanato da una comunità di Ponte dell’Olio.

Scattato l’allarme per le ricerche, verso le 22 e 30  l’uomo si è presentato spontaneamente alla caserma dei carabinieri di via Beverora spiegando che se fosse stato ricondotto nella comunità sarebbe evaso di nuovo, preferendo piuttosto la detenzione in carcere.

Il 26enne è stato quindi arrestato con l’accusa di evasione, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà lunedì 27 marzo.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà