Lamierino artigianale per rimuovere l’antitaccheggio dai videogiochi: due ventenni denunciati

27 Aprile 2017

 

Sono state le immagini del sistema di videosorveglianza ad incastrare i due giovani di 20 e 22 anni responsabili del furto di un videogioco in uno store di piccoli elettrodomestici nella zona dello stadio di Piacenza.
Al videogioco del valore di 70 euro i due, entrambi incensurati e residenti in Val Tidone, erano riusciti a togliere la placca antitaccheggio.
Nella perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti altri due videogiochi e un lamierino artigianale che secondo i carabinieri i due utilizzavano proprio per rimuovere le protezioni antitaccheggio.
Entrambi sono stati denunciati dai carabinieri per furto in concorso con destrezza.
Da un successivo controllo dello store, i responsabili hanno trovato molte custodie vuote per un valore di ammanchi pari a circa 1.200 euro.  Gli accertamenti proseguono.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà