Diecimila studenti chiamati ad esprimersi sul trasporto pubblico locale

10 Maggio 2017

 

I ragazzi, principali fruitori del trasporto pubblico locale, diventano protagonisti della mobilità. La consulta degli studenti (organo istituzionale del Miur) e Tempi Agenzia hanno ideato un nuovo strumento per migliorare le condizioni di viaggio. Si tratta di un questionario destinato a 10mila studenti delle scuole superiori di città e provincia che saranno chiamati a rispondere ad alcune domande inerenti alle problematiche riscontrate quotidianamente. La compilazione avverrà in orario scolastico, a partire dal 15 maggio, grazie alla collaborazione dei presidi. Una volta conclusa la raccolti di tutti i dati si passerà all’analisi dei risultati e il trasporto locale verrà ridisegnato tenendo conto anche delle esigenze emerse.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà