Controlli interforze: città setacciata, 300 persone identificate. Giovane denunciato per droga

13 Maggio 2017

Ancora una serata di controlli straordinari in tutta la città. Come ormai consuetudine, ma con modalità e luoghi diversi ad ogni azione coordinata, polizia municipale, carabinieri, guardia di finanza, e polizia di Stato hanno passato al setaccio le zone più a rischio di Piacenza. Coinvolti anche gli uomini della Croce Rossa e due unità cinofile.

Controlli a tappeto, identificazioni e posti di blocco operati da 23 pattuglie in tutto e 48 tra militari e poliziotti che nella notte tra venerdì 12 maggio e sabato 13, sono state impegnate nella prevenzione dei reati legati al consumo e allo spaccio di stupefacenti, abuso di alcol e prostituzione.

I veicoli controllati sono stati 189, le persone identificate 300. Sono stati controllati 512 documenti e sottoposte a prove dell’etilometro 195 persone; 21 sono state le violazioni al codice della strada accertate. Cinque pubblici esercizi sono incappati in sanzioni amministrative. Un minorenne lodigiano è stato segnalato alla procura dei minori di Bologna per possesso di due grammi e mezzo di hashish, un altro giovane è stato denunciato per possesso di due grammi di hashish. Entrambi sono stati bloccati nella zona della stazione ferroviaria.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà