Domani la chiusura. Segnaletica scarsa, commercianti: “Venite”

30 Maggio 2017

 

Dalle 9 di domani, 31 maggio, il ponte sul Trebbia che collega San Nicolò a Piacenza chiuderà al traffico per consentire i lavori di manutenzione che proseguiranno per 105 giorni, fino al 14 settembre. La chiusura comporterà inevitabili disagi e i commercianti si sono detti preoccupati pur mantenendo un certo ottimismo. Per andare incontro alle esigenze di residenti e pendolari sono state potenziate le linee degli autobus e le tratte ferroviarie. L’alternativa al viadotto chiuso è il ponte Paladini che consentirà di raggiungere San Nicolò da Piacenza e viceversa. Domani dovrebbero essere presenti le forze dell’ordine per presidiare l’area mentre a livello di segnaletica sono stati posizionati pochi cartelli.

L’Azienda Usl di Piacenza ha predisposto che da domani sarà collocata in via Alicata (nel piazzale della Casa della Salute) un’auto con infermiere e autista soccorritore dalle ore 8 alle ore 20.
Sarà inoltre prolungata alle ore notturne la presenza di un’ambulanza per il primo soccorso della Croce Rossa che attualmente effettua servizio solo di giorno. Anche in area urbana verrà potenziata la presenza di un’altra ambulanza delle associazioni di volontariato dalle ore 20 alle 24.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà