Con un camion all’interno della piscina, spariscono 130 lettini. Bottino da 15mila euro

07 Giugno 2017

Hanno fatto irruzione nella notte di mercoledì 7 giugno con un camion e hanno caricato ben centotrenta lettini prendisole prima di fuggire senza lasciare traccia. E’ accaduto a Borgonovo, con la piscina comunale obiettivo dei soliti ignoti che sono riusciti ad approfittare dell’oscurità e della posizione relativamente isolata dell’impianto per rompere il lucchetto con il quale era chiuso il portone principale ed entrare con un mezzo pesante sui cui hanno caricato il materiale. Stando a quanto riferito dal gestore, il danno ammonterebbe a oltre 15mila euro. I ladri, prima di abbandonare il luogo del colpo, avrebbero richiuso il portone di ingresso, posizionando un ulteriore lucchetto trovato all’interno. Sull’episodio indagano i carabinieri di Borgonovo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà