Arrestato per la fuga di Bafti, 21enne viene rilasciato ma torna in carcere per spaccio

13 Giugno 2017

Continuano le ricerche di Alket Bafti, il giovane albanese accusato di aver sparato ad un 18enne marocchino davanti a un bar di Alseno la sera di Pasqua. Nell’ambito delle indagini, i carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola hanno arrestato un 21enne albanese residente a Piacenza per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il ragazzo era già stato arrestato insieme al padre per la detenzione della pistola che secondo gli inquirenti era stata utilizzata nella sparatoria e con l’accusa di aver favorito la fuga di Bafti.
Il padre era finito in carcere mentre il figlio era stato rilasciato per insufficienza di indizi relativi alla detenzione dell’arma. I militari hanno eseguito una perquisizione della sua abitazione e hanno trovato 32 grammi di cocaina già divisa in dosi e un bilancino di precisione. Per lui si sono riaperte le porte del penitenziario delle Novate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà