Trenta blocchi in cemento ai varchi del centro storico durante i “Venerdì piacentini”

21 Giugno 2017

Dopo il falso allarme terrorismo che a Torino ha provocato migliaia di feriti e una vittima durante la Champions League, Piacenza adotta misure straordinarie di sicurezza in vista dei “Venerdì piacentini”. Durante la manifestazione che parte il 23 giugno saranno adottate misure di sicurezza straordinarie. La scintilla che ha fatto scattare il provvedimento da parte dell’amministrazione comunale è stata la raccomandazione pronunciata dal ministro degli Interni, Marco Minniti: “Se l’evento non garantisce il livello massimo di sicurezza è chiaro che non può farsi”.
Il comune su indicazione della Prefettura ha accolto queste richieste, decidendo di posizionare new jersey nei varchi di ingresso del centro storico. I blocchi in cemento a partire dalle 18 saranno collocati in piazzale Genova (nei pressi del monumento a Sant’Antonino), sullo Stradone Farnese, in Corso Vittorio Emanuele e in via Cavour all’angolo con via Roma e via Borghetto. Una trentina di materiali per dare maggiore sicurezza ai tanti che riempiranno il centro storico. Sarà anche vietato l’uso di bottiglie in vetro per l’asporto delle bevande (sia da parte dei venditori ambulanti che da bar e ristoranti). Inoltre, la Polizia di Stato e la Municipale aumenteranno la loro presenza durante questa manifestazione che richiama da anni sempre più persone.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà