Allerta meteo: domani caldo africano e “disagio bioclimatico”

07 Luglio 2017

Un’allerta arancione per temperature estreme e moderato disagio bioclimatico è stata diffusa dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, sulla base dei dati previsionali del centro funzionale Arpae E-R. Il periodo di massima attenzione è di 24 ore a partire dalla mezzanotte tra venerdì 7 e sabato 8 luglio.  A determinare le condizioni di disagio bioclimatico concorre anche l’innalzamento delle temperature minime.

L’area maggiormente interessata è quella di pianura, per la quale sono previste “temperature in lieve generale aumento con valori fino a 37 gradi e condizioni di moderato disagio bioclimatico percepito maggiormente nelle aree urbane”.

“Lo stato di allerta – spiegano gli esperti dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile – deriva dal permanere di un campo di alta pressione e dall’assenza di ventilazione, anche in quota”.

Il fenomeno si presenta stazionario anche per la giornata di domenica 9 luglio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà