Emergenza idrica

Po in secca, a Piacenza -0,54. Il record è del 20 luglio 2006: -0,76

8 luglio 2017

Il 20 luglio 2006 il fiume Po raggiunse il livello più basso registrato a Piacenza: -0,76. Oggi, sabato 8 luglio, l’idrometro che si può notare su un pilone del ponte in via Bixio indica -0,54 e la tendenza è in diminuzione. Nella giornata di ieri, Coldiretti aveva lanciato l’allarme per l’agricoltura: “Lo stato del più grande fiume italiano – si legge in una nota – è rappresentativo della crisi idrica del territorio. Dal bacino del Po dipende il 35% della produzione agricola nazionale”. L’Autorità di Bacino del Po sta monitorando la situazione: “E’ una fase di magra che ci aspettavamo – commenta Alessio Picarelli della Cabina di regia per la crisi idrica – al momento la situazione è sotto controllo. I laghi prealpini sono pieni e a metà mese sono previste precipitazioni, in seguito faremo nuove valutazioni per definire eventuali misure di emergenza oppure proseguire il monitoraggio”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE