Smurato il bancomat della Cattolica, ritrovato in un’auto bruciata

21 Luglio 2017

Scardinato e portato via il bancomat all’università Cattolica di Piacenza. Verso le tre della notte tra giovedì 20 e venerdì 21 luglio i ladri si sono introdotti nel cortile forzando un cancello sul retro; una volta giunti all’interno del corridoio dell’ateneo hanno tranciato i cavi dello sportello automatico con una falce e con un piede di porco l’hanno divelto dagli ancoraggi a pavimento e portato via di forza caricandolo su una Fiat Doblò rubato il giorno prima a La Verza.

Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti in pochi minuti i carabinieri e le guardie giurate, ma dei ladri e del bancomat, del peso di 600 kg, non c’era più traccia.

Nella mattinata di venerdì il bancomat è stato ritrovato accanto a un’auto bruciata il località Gerbido. Dopo aver scassinato il bancomat e dato fuoco all’auto i ladri sono scappati per i campi a bordo di un altro mezzo, probabilmente preparato per la fuga. Su furto indagano i carabinieri della stazione Levante.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà