Nuova giunta

Putzu: “Senso civico, motonautica e porto. Così rilancio Piacenza”

23 luglio 2017

È un fiume in piena Filiberto Putzu, 63 anni, medico di famiglia con tanto di master in chirurgia estestica, da sempre in politica e oggi assessore del comune di Piacenza con delega a centro storico, eventi, fiume Po, demanio e patrimonio, Europa e servizi al cittadino. Putzu punta a rilanciare un senso di “rinascimento civico” in cui ognuno deve fare la propria parte per il bene della comunità. “Ai miei tempi quando nevicava c’era l’obbligo per i cittadini di pulire davanti a casa, vorrei che anche oggi ci fosse lo stesso senso di appartenenza – ha spiegato Putzu. Per quanto riguarda la valorizzazione del grande fiume il neo assessore è un frullato di idee: “Mi piacerebbe riportare il Gran Premio di motonautica a Piacenza – ha spiegato – e organizzare una sfida di canottaggio tra le due società Nino Bixio e Vittorino da Feltre”. Putzu non nasconde di aver condiviso il sogno di Roberto Reggi che, nel 2003, aveva proposto di realizzare il porto di Piacenza. “Sarebbe una cosa importante per il turismo e il commercio della città”. Infine spazio alle proposte per il centro storico: “Voglio lanciare il “mercoledì rosa”, una giornata alla settimana in cui le donne potrebbero usufruire di sconti in negozi e bar, chiaramente con la collaborazione dei commercianti stessi”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE