Cucina Italiana

Quattro piacentini diplomati alla scuola guidata da Marchesi

26 luglio 2017

Hanno dimostrato qualità importanti, distinguendosi sia per la conoscenza della tecnica di degustazione del vino, della tecnica degli abbinamenti cibo-vino e delle regole fondamentali del servizio, sia per la padronanza delle tecniche di marketing e comunicazione. Quattro ragazzi piacentini si sono diplomati nel Master Sommelier ALMA-AIS,scuola internazionale di Cucina Italiana, di cui è Rettore Gualtiero Marchesi.

Ecco i piacentini diplomati:

  • Alice Bongiorni, 29 anni, di Podenzano. Diplomata in lingue straniere, inizia a coltivare la passione per il mondo del vino studiano come sommelier, fino a diventare degustatore ufficiale AIS. Ha svolto il periodo di stage presso la stessa ALMA: ora lavorerà nella sala del Ristorante “Del Ducato” al Grande Albergo Roma, di Piacenza.

Raffaella Devoti, 30 anni, di Rivergaro. Laureata in Scienze Gastronomiche a Parma, lavora come barista dal 2014 presso “La bottega del Cosaio”, a San Giorgio Piacentino. Dal 2016 è sommelier AIS: ha svolto il periodo di stage presso l’Azienda Agricola “Germano Ettore”.

Nora Farinella, 25 anni, di Piacenza. Diplomata in socio e psicopedagogia, la Farinella è Sommelier AIS dal 2016. Al termine del Master è stata assunta al Relais “Borgo San Pietro” a Cortona, Arezzo.

Alessandro Villa, 34 anni, di Castell’Arquato. Ristoratore di quarta generazione, una laurea in Economia e Amministrazione Aziendale presso l’Università degli Studi di Parma, un Master in International Management presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, consegue il diploma di Assistant Restaurant & Bar Manager e il Diploma di Sommelier AIS. Ora andrà a ricoprire il ruolo di responsabile di sala, comunicazione e acquisti presso il ristorante di famiglia “Da Faccini”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE