Barriera Roma

Fermati con coltello e sfollagente, reagiscono: agente in ospedale

1 agosto 2017

Vedono due agenti della polizia e allungano frettolosamente il passo. Un comportamento che ha insospettito i poliziotti, impegnati nei controlli di routine nella zona della stazione ferroviaria e dei giardini Margherita di Piacenza, tanto da spingerli a fermare i soggetti.

Erano due cittadini extracomunitari e uno di loro è stato trovato in possesso di un coltello nascosto nelle mutande. L’altro aveva le chiavi di un’auto su cui è stato invece rinvenuto uno sfollagente.

Alla richiesta dei documenti uno dei due avrebbe aggredito, prima verbalmente e poi passando alle vie di fatto, uno degli agenti ferendolo. Per questo motivo i due ventenni sono stati accompagnati in questura dove sono stati sottoposti agli accertamenti del caso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE