Piacenza

Coppia di anziani derubata di tutti i ricordi di una vita da due truffatori

5 agosto 2017


Ennesimo, odioso furto messo a segno dai truffatori senza scrupoli che scelgono tra gli anziani soli le loro vittime. Nella mattinata di ieri, venerdì 4 agosto, in via Mascagni a Piacenza hanno “preso il volo” un orologio d’oro, catenine e crocifissi che al di là del valore commerciale (diverse migliaia di euro) per la coppia di vittime, marito e moglie di 78 e 81 anni, rappresentavano i ricordi di una vita.

“Mi ha abbracciato, mi ha consolata quando pensavo che il ladro fosse un altro. Sono distrutta, ci hanno portato via i ricordi dei genitori”, racconta la vittima di questo raggiro messo in pratica da un finto agente di polizia e da un finto idraulico. Si sono presentati alla porta dell’anziana con delle foto dei genitori e degli oggetti di bigiotteria che evidentemente già in precedenza avevano preso dalla camera da letto senza farsi vedere. “Sono vostri?”, ha chiesto il finto agente.
Da quel momento è iniziata la pantomima che ha portato gli anziani a svelare dove fossero i preziosi. E mezz’ora dopo i ladri se ne sono andati dalla cantina con i ricordi di una vita.
Sul fatto, indagano i carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE