Corso Vittorio Emanuele, ritorno al passato. Partiti i lavori di smantellamento.

07 Agosto 2017

Corso Vittorio Emanuele ritorna alle origini. Sono infatti iniziati questa mattina, lunedì 7 agosto, i lavori che nel giro di un paio di settimane riporteranno a doppio senso il tratto compreso tra il Dolmen e la statua di Sant’Antonino. Una decisione, quella presa dalla nuova amministrazione, che cancella la sperimentazione voluta dalla vecchia giunta Dosi e che era durata oltre un anno. Le opere di smantellamento sono partite della rimozione del cordolo giallo che aveva causato parecchie cadute ai ciclisti. A vigilare sull’andamento dei lavori i due assessori Paolo Garetti per i Lavori Pubblici e Paolo Mancioppi per la Viabilità. Nelle intenzioni future del comune c’è tuttavia un progetto particolare, quello di pedonalizzare il tratto compreso tra la statua di Sant’Antonino e il Dolmen: la proposta verrà avanzata in autunno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà