Ricorrenze

Tragedia della Pertite, 77esimo anniversario. La commemorazione e le testimonianze

8 agosto 2017

Nel 77esimo anniversario dell’esplosione che l’8 agosto 1940 devastò la fabbrica di caricamento proiettili di via Emilia Pavese, causando 47 morti e il ferimento di centinaia di persone, si è svolta questa mattina in piazzetta Pescheria, la cerimonia di commemorazione della tragedia della Pertite.

Nell’occasione, oltre a ricordare i drammatici eventi di quel giorno, è stato reso omaggio anche alle vittime dello scoppio che nel settembre del 1928, all’interno dello stabilimento, uccise 13 operai.

Come ogni anno, è stata deposta una corona d’alloro anche da parte della sezione provinciale Anmil, mentre la benedizione è stata affidata al cappellano militare don Daniele Benecchi.

Alla cerimonia era presente anche il neo assessore Paolo Garetti che nel suo discorso ha dichiarato: “Credo che sia un segno di speranza dedicato anche a loro, a quei bambini costretti a crescere troppo in fretta, l’idea che in futuro si possano restituire alla vita e alla condivisione della comunità gli spazi oggi abbandonati delle aree militari dismesse, di cui la Pertite è certamente simbolo. Perché abbiamo il dovere – e la responsabilità – di valorizzare i luoghi custodi di memoria, se davvero vogliamo che le nuove generazioni non dimentichino ma possano costruire, conoscendo ciò che è stato, un domani diverso”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza