Istituto superiore sanità

Castelvetro, zanzare positive al West Nile Virus. Test sui donatori

11 agosto 2017

Un pool di zanzare nel comune Castelvetro è risultato positivo al West Nile Virus. A dare la notizia è l’Istituto superiore della Sanità. Su segnalazione dell’Istituto zooprofilattico sperimentale di Lombardia ed Emilia Romagna, il Centro regionale sangue della Regione Emilia Romagna ha pertanto disposto l’introduzione del test sulle donazioni di sangue ed emocomponenti.

Nessun allarme, dato che non sono state riferite persone colpite dal virus, che nella maggior parte dei casi risulta essere asintomatico e nessuna sospensione del servizio di raccolta delle donazioni.

“Da questa mattina – ha spiegato Guido Pedrazzini, direttore sanitario dell’Ausl di Piacenza – le sacche prelevate ai donatori vengono tutte sottoposte a uno specifico test. Il sangue che risulta negativo agli accertamenti viene normalmente utilizzato per finalità cliniche e per garantire l’approvvigionamento di sangue ed emocomponenti per tutto il territorio regionale e per le altre regioni convenzionate. In caso di positività, invece, il donatore viene richiamato per accertamenti, mentre le sacche di sangue ed emocomponenti vengono distrutte. Il test – ha aggiunto il direttore sanitario – viene eseguito in tutta la Regione Emilia Romagna ai donatori che abbiano soggiornato, anche solo per una notte, nella provincia di Piacenza negli ultimi 28 giorni”.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE